Giuseppina Foto.jpg

Giuseppina Barbera

 

Sono nata negli anni 70’ tra le colline toscane e attribuisco all'influenza di quel paesaggio il mio interesse per tutto ciò che riguarda la natura, l’arte e la spiritualità. Ho conseguito la Laurea in Lettere a Firenze interessandomi sin d’allora all'Astrologia e alla Numerologia. Nei primi anni 90’ una sannyasi di Osho del centro di Miasto ha suscitato la mia passione per i Tarocchi evolutivi che ho iniziato a studiare attraverso i suoi insegnamenti e che successivamente ho praticato per molti anni. A Lei devo anche l’apprendimento di Aurasoma e Cromoterapia che hanno contribuito allo sviluppo della mia sensibilità intuitiva e della capacità di percezione delle energie sottili.

Verso la fine degli anni 90’ ho iniziato gli studi di astrologia che ho completato con i corsi CIDA. Negli stessi anni ho continuato a frequentare centri di spiritualità, lo studio degli insegnamenti.  L’incontro con un discepolo di Bhaktivedanta Swami, che ha diffuso la Bhagavad-gita in occidente, mi ha avvicinato al pensiero induista. Nel 2005, un discepolo di Maharishi Mahesh Yogi, che da molti praticava meditazione e astrologia vedica, mi ha offerto il dono “iniziatico” di una copia di un  testo fondamentale dell’astrologia vedica, l’Hora Sastra e la trasmissione degli insegnamenti della vasta scienza dello Jyotish. Da allora studio e pratico lo Jyotish che è parte integrante della cultura indù ed è considerato una delle scienze ausiliarie dei Veda. In particolare seguo la tradizione incentrata sugli insegnamenti di Maharṣi Parāśara a cui viene attribuito il Brihat Parashara Hora Shastra. Tra gli astrologi contemporanei da cui traggo insegnamento vorrei citare Swami Premanand Bharti e Ernst Wilhelm, perché la loro interpretazione dell’astrologia è particolarmente orientata agli aspetti evolutivi e spirituali. Grazie ad Amma - Mātā Amṛtānandamayī ho approfondito gli aspetti relativi ai rimedi astrologici praticati in India. Infatti, un altro aspetto importante dello Jyotish è quello di suggerire misure correttive che possono essere adottate per mitigare situazioni difficili e superare gli ostacoli che potremmo incontrare in tutti gli aspetti della vita. La mia lettura astrologica è orientata ad individuare i principali aspetti ed eventi della carta astrologica  per collocarli entro il percorso evolutivo ed utilizzarli per la comprensione di sé stessi, per superare situazioni difficili  e per potenziare le opportunità di successo. Lungo questo mio percorso di studio, pratica ed evoluzione personale dedico un ringraziamento alle persone, studiosi o praticanti spirituali, che mi hanno guidato.

Servizio offerto. Astrologia Vedica

L'astrologia vedica è diversa da quella occidentale?

Lo Jyotish differisce dall’astrologia occidentale per alcuni aspetti del modello astrologico :

  • utilizza lo zodiaco siderale e la reale posizione delle costellazioni nel cielo, a differenza di quella occidentale che ha fissato all’equinozio di primavera la posizione del Sole in Ariete. La carta astrologica vedica è arretrata di quasi venticinque gradi rispetto quella occidentale;

  • attribuisce un'influenza prioritaria alla Luna e l'Ascendente rispetto al Sole ed assegna un ruolo fondamentale ai nodi nord e sud: Rahu e Ketu;

  • considera, oltre ai dodici segni solari, ventisette dimore lunari (Nakshatra), ventisette porzioni tracciate sull’eclittica occupate da determinate costellazioni.

  • include lo studio dei Dasha  che sono periodi planetari determinati in base alla costellazione stellare in cui è collocata la Luna al momento della nascita.

 

Come si svolge una consultazione

La lettura Jyotish definisce una mappa del percorso evolutivo personale; denota le propensioni, le capacità, le opportunità ed indica l’influenza degli astri su momenti o aspetti specifici della vita. Il compito dell'astrologo è quello di osservare la mappa, coglierne i significati ed offrirli alla riflessione per essere di aiuto a superare eventi difficili e potenziare gli influssi positivi. La lettura è preparata con lo schema della Carta astrologica vedica con riferimenti a Nakshatra e Dasha. Successivamente viene concordato un colloquio tra l’astrologo e il consultane, orientato dai significati della Carta astrologica e dai quesiti posti.  I documenti sono a disposizione del consultante e il colloquio può essere registrato.

 

Cosa serve per prenotare una consultazione

Per prenotare una consultazione è necessario fornire i dati necessari la Carta astrologica:
luogo, data e ora di nascita. Nei casi in cui l’ora di nascita non è certa è possibile cercare di individuare la corretta collocazione dei pianeti attraverso un breve colloquio con la consulente.

Contatti

Giuseppina Barbera

whatsapp 3928755981

email astrovedait@gmail.com

Prenota una consultazione astrologica

instagram: astrologiavedica.padma