Gaetano Vivo

reiki.webp

Gaetano Vivo è laureato presso l’Istituto Universitario Orientale di Napoli, lavora per anni come interprete e traduttore, vivendo per un lungo periodo fra la Gran Bretagna e gli Stati Uniti d’America. A questa fase della sua vita deve l’incontro con le tecniche di guarigione tradizionale e naturale, come il Reiki e i successivi percorsi di ricerca spirituale.

Negli Stati Uniti è stato allievo del creatore del metodo Reiki KarunaTm, William Lee Rand, e dalla nota medium Ivy Northage presso il College of Psychic Studies a Londra, assiduo allievo dell’Arthur Findlay College sotto la guida di Janette Marshall. Ai loro insegnamenti deve la sua qualifica di Reiki Master Teacher Internazionale e di medium e guaritore spirituale. 

A Londra, nel 1993, Gaetano fonda il Metaphysical Center. Proprio grazie al lavoro svolto per la creazione di questo luogo, Gaetano mette a punto e divulga un metodo dedicato alla ricerca della propria saggezza interiore, per vivere al meglio la relazione con il proprio sé e con gli altri. Nel 1999 si assiste alla nascita del Reiki Wellness Center a Boulder nel Colorado, in America. Seguiranno quindi nuovi centri a New York, Londra e Napoli.

Gaetano diventa socio della Complementary Medical Association of Great Britain, della International Association of Reiki Professionals, della Reiki Association di Gran Bretagna, della Noetic Society of America e dell’associazione I AM di Milano, è socio dell’International Practitioners of Holistic Medicine in Gran Bretagna, ed è il fondatore della Reiki Vivo International School.

Creatore del Primo Festival internazionale di Reiki tenutosi a Ferla (SR) organizzato insieme al sindaco della cittadina siciliana Michelangelo Giansiracusa.

Il trattamento
 

Se vi state chiedendo cosa sia Il Reiki, siete nel posto giusto, vi dirò esattamente cos’è il Reiki, senza tanti giri di parole. Il Reiki è una semplice tecnica di imposizione delle mani sul corpo per ridurre lo stress, procurare il rilassamento e ritrovare il benessere. Si pratica ponendo le mani in particolari punti del corpo, senza massaggiare. Permette all’energia di attraversare il corpo del paziente attraverso le mani dell’operatore, che canalizza un’energia pura e purificatrice da una forza superiore e universale.

Reiki significa appunto, energia (Ki) universale (Rei). Il nome unisce i due termini giapponesi e richiama i concetti tipici della medicina e filosofa orientali, secondo la quale esiste un’energia che scorre ovunque nel cosmo e negli esseri viventi; il suo flusso equilibrato e libero è la base della salute.

Educare le persone al Reiki, è secondo me una impresa abbastanza ardua, e non perche il Reiki è una tecnica difficile da apprendere, ma perché la parola Reiki è stata abusata e oltraggiata negli anni passati, per cui il mio lavoro di divulgazione del vero reiki sarà ardua ma non impossibile. Oramai molti sanno che ho vissuto per parecchi anni in Gran Bretagna e negli Stati Uniti dove il Reiki è molto usato come tecnica di guarigione, in Italia purtroppo c’è tanta ignoranza sull’argomento, ignoranza perché la gente ha paura, e questa paura è molto giustificata. Da una parte ci sono le persone che indicano il Reiki come in contrapposizione alla religione e cosi non è come avrò ampio modo di illustrare di seguito, dall’altra parte ci sono quelle persone che all’inizio degli anni ’90 si sono venuti a trovare dinanzi a questa parola nuova che alcuni maestri proponevano come una tecnica di guarigione e quindi facendosi pagare tanti soldi si accaparravano la possibilità di scioccare la gente con guarigioni assurde e senza senso.

Come dico da sempre, il reiki non è nulla di tutto cio. Il reiki è solo amore, è sempre amore e cosi rimarra per sempre.

Come, Mikao Usui, il Monaco tibetano giapponese, creatore del Reiki,  ritornò nei ghetti di Kyoto disperato perche la gente non aveva compreso l’importanza del Reiki e quale potessero essere le possibilità che il Reiki attraverso la guarigione dell’anima potesse produrre, cosi quella di parlare del reiki senza scendere nei dettagli della guarigione sembra una battaglia persa in partenza poiche sembra che non si è  ancora pronti ad accettare che c’e’ dell’altro, che non bisogna solamente e per forza ascoltare gli altri, è giunto adesso il momento di ascoltarsi di piu e ascoltare il proprio cuore e decidere da soli, questo è buono per me, come mi fa sentire, come affronto la giornata dopo un trattamento di reiki? Come affronto la giornata dopo aver dedicato qualche minuto a me stesso e da solo, senza chiedere agli altri consigli e quant’altro.

Per questo penso che sia importante che il Reiki come gia avviene in tante scuole sperimentali e purtroppo sempre e solo all’estero, sia insegnato ai ragazzi giovani che proprio imparando la meditazione e l’amore universale, potrebbero sicuramente eccellere negli studi e nella vita.

Pensate a come sarebbe il mondo nel futuro quando avremo degli uomini che si sono preparati alla scuola della vita anche imparando tecniche di rilassamento, di meditazione di amore incondizionato e universale. Sono sicuro che molti penseranno a questo come ad un’utopia ma io sono convinto nel mio cuore, che come c’è un ritorno alla natura e alle cose naturali, cosi i ragazzi che sono il nostro futuro, saranno in grado di comprendere che l’energia universale attraverso il Reiki può portare loro oltre e li può far spaziare con la mente ancora di piu affinché il loro cuore sia aperto a comprendere che cosi facendo si puo solo fare del bene e creare un mondo migliore prima nei nostri cuori e poi intorno a noi.

Nota importante

Tutte le tecniche contenute in questo sito consistono nell'interpretazione dello stato energetico e globale della persona. Non comportano valutazioni diagnostiche di tipo medico, non costituiscono cure o terapie mediche. Esse sono un sostegno collaborativo e non intendono assolutamente sostituirsi all'azione del medico curante.

I corsi

Insegnamenti del Corso Reiki Uno

Lignaggio Reiki Hawayo Takata, Phyllis Furumoto, William Rand, Gaetano Vivo

  • Storia del Reiki.

  • Posizioni del Reiki.

  • Il Reiki rivolto a noi stessi.

  • Trattamento Veloce.

  • Energizzare gli altri, gli animali e le piante.

  • Reiki al cibo, all’acqua, agli ambienti.

  • Rimettere in equilibrio i

  • 7 Chakra per il libero fluire dell’energia universale.

  • Accarezzamento dell’aura.

  • Pratiche meditative e primi approcci di canalizzazione energetica.

  • Le quattro iniziazioni per

  • il conseguimento del Primo Livello Reiki.
    Pratiche di auto trattamento.

  • Pratiche di trattamento completo.

Consegna dei diplomi di Reiki Uno della Scuola Internazionale di Reiki di Gaetano Vivo

Insegnamenti del Corso Reiki II

Lignaggio Reiki Hawayo Takata, Phyllis Furumoto, William Rand, Gaetano Vivo

  • Rappresentazione corretta dei tre simboli sacri.

  • Uso dei simboli.

  • Gestione del vortice di luce.

  • Come avviene il lavaggio emozionale.

  • Reiki Remoto: trasformare traumi del nostro passato.

  • Reiki a distanza: trattare persone lontane.

  • Reiki nel futuro: programmare il nostro futuro.

  • Risvegliare Kundalini attraverso la pratica dello Hui Yin.

  • Trattamento veloce con i simboli .

  • Uso dei simboli per il bilanciamento dei Chakra.

  • Pratiche meditative e canalizzazioni.

  • Scatola di protezione

  • Griglia dei desideri

  • Apertura dei canali di Reiki Due tramite quattro momenti di iniziazione.

Consegna dei diplomi di Reiki Due della Scuola Internazionale di Reiki Usui Shiky Ryoho e del Reiki Vivo International School.

Contatti

 Per contatti diretti: gaetanovivo1@gmail.com

Periodicamente i corsi di Reiki si svolgono anche in Libreria Esoterica.

Per info e prenotazioni tel. 0272080619