Vedere se stessi come la perfezione

Uno dei più grandi problemi che i miei clienti di life-coaching affrontano è l'idea che non sono degni di avere tutto ciò che desiderano nel cuore.





Attraverso il nostro condizionamento e il processo di socializzazione, sin da bambini ci viene insegnato che i nostri doni unici non hanno valore e che sarebbe meglio essere come qualcun altro. Le nostre prime relazioni con i nostri genitori e il processo di omogeneizzazione nella scuola ci portano a credere che se potessimo cambiare noi stessi ed essere semplicemente come tutti gli altri, saremmo finalmente in grado di integrarci pienamente nell'umanità, nelle nostre vite e riuscire ad essere amati.

Questa convinzione ci porta a creare barriere verso gli elementi miracolosamente unici di noi stessi. Rinunciamo alla nostra creatività in favore dell'adattamento e sviluppiamo la paura di distinguerci. Più tardi, nella vita, questo porta ad una sensazione di insoddisfazione per la nostra esistenza e ad un profondo senso di mancanza di scopo, che spesso ci porta ad iniziare i nostri viaggi spirituali personali.


Il fatto è che non ci sono "tutti gli altri". Ognuno di noi è una creatura unica, mai vista prima su questo pianeta. Ognuno di noi con le sue caratteristiche individuali, i suoi doni e le sue stranezze che ci rendono belli. Nel momento in cui veniamo creati siamo completi, interi e gloriosi, figli della luce e, a volte, dobbiamo passare un'intera vita per rendercene conto.

Alcuni anni fa mi sono imbattuta nel sistema del Human Design. Un uomo di nome Ra Uru Hu ebbe l'intero sistema delineato da un'entità che chiamò 'La Voce' in un'esperienza mistica nel gennaio 1987 nel corso di 8 giorni. Il sistema integra l'astrologia e l'I-Ching e lui trascorreva il resto della sua vita dedicandosi allo sviluppo e all'insegnamento di questo sistema in tutto il mondo. La mia esperienza con lo Human Design mi ha insegnato ad amare completamente me stessa e i miei doni unici. Oggi, uso le letture dello Human Design come prima sessione per ognuno dei miei pacchetti di coaching più lunghi, proprio per offrire questo stesso auto-amore ai miei clienti.


Non entrerò nello specifico del Human Design in questo articolo, ma in linea di principio suggerisce che siamo qui per essere la coscienza passeggera del nostro progetto unico di vita. Cos'è dunque la nostra impronta unica e come si collega al vedere se stessi attraverso gli occhi di Dio?


Conoscendo e accettando noi stessi arriviamo all'allineamento più vicino possibile con la visione che Dio, o la fonte, l'universo o l'esistenza ci vede. E allineandoci con quella visione siamo finalmente in grado di vivere da uno spazio di autenticità e onore che ci permette di attingere ai nostri doni nascosti più profondi, al desiderio, all'intenzione e allo scopo di questa incarnazione.




Sono un canale per il gruppo di entità non fisiche Vagrein. Questo significa che sono in grado di staccare la mia coscienza dal mio cervello e dal mio corpo e permettere ad una coscienza superiore di intelligenza universale di fluire attraverso di me. Persone da tutto il mondo si incontrano con me per essere in grado di parlare con questo gruppo di entità per risolvere qualsiasi tipo di blocco emotivo o mentale e migliorare le loro vite.


Potete scoprire di più su questo in uno dei miei precedenti articoli qui:

https://www.libreriaesotericamilanoeventi.com/post/il-viaggio-extrasensoriale-verso-il-s%C3%A8


La mia capacità di canalizzare non si sarebbe concretizzata se non fosse stato per il fatto che ho imparato a vedere il mio scopo unico e i miei doni in questa vita. Lo scopo della mia vita mi è stato rivelato vedendomi con la stessa ottica e purezza con cui mi vede Dio.


Quindi la mia domanda per voi da meditare oggi è: come sareste diversi se vi vedeste nel modo in cui Dio vi vede?


Qual è il primo pensiero che ti viene in mente? Dove sorgono le paure?


Se tutto di te fosse perfetto (e lo è) avresti ancora incertezze sulle capacità che sai essere uniche del tuo essere? Dubiteresti ancora della vostra magnificenza? Continuereste a giocare in piccolo, con la paura che gli altri vi vedano in tutta la vostra pienezza?


Ognuno di noi ha un sé superiore che ci guarda e ci guida. Questa versione completa è il massimo esempio del nostro potenziale realizzato. Vedere te stesso come ti vede Dio ti aiuta ad allinearti con quella versione completa.

Dio ti ha creato così come sei. Esattamente come sei. Per uno scopo e una ragione specifici. L'esistenza non commette errori.


In realtà è piuttosto arrogante credere di non essere abbastanza buono. Implica che tu pensi che in tutta la perfezione dell'universo, la stessa perfezione che mantiene la terra sul suo asse e i pianeti e le stelle al loro posto nel cielo, tu sia l'unico errore. Implica che vi credete separati non solo dalla creazione, ma che vi appropriate del vostro essere, e scegliete di credere di sapere meglio dell'universo che siete in qualche modo imperfetti e non vi appartenete.


L'umiltà, invece, è la comprensione che anche tu sei completamente perfetto nello stesso modo in cui gli oceani hanno le loro maree. La tua perfezione è uguale a quella di ogni fiocco di neve, foglia e granello di sabbia. La tua esistenza è fondata sugli stessi principi con cui è stato creato ogni altro essere, con un valore completo e un profondo amore per la tua esistenza e per la tua prosperità esattamente come sei.

Dio non vede le imperfezioni che voi vedete quando vi guardate allo specchio. Non vede gli errori percepiti che fate a livello relazionale o se avete o meno una laurea, se guadagnate meno o più soldi o quante relazioni profonde avete nella vostra vita.


Oggi, prendetevi del tempo per uscire nella natura e trovare un po' di bellezza.

Allineatevi con l'energia della perfezione. Ricordate che il sole percorre 150,4 miliardi di metri e impiega 8,20 minuti luce solo per atterrare sul vostro viso. Questo è perché voi siete completamente amati da tutto ciò che è. Questo perché voi, semplicemente per il fatto di esistere, siete completamente degni d'amore.


Se vuoi essere aiutato nel tuo viaggio di auto-amore e spiritualità offro come servizio canalizzazione privata con Vagrein, trattamenti di guarigione con energia pranica, e anche servizi di coaching su misura che collegano gli aspetti fisici e non fisici della tua vita. www.jpherman.com


Ecco una meditazione guidata (in Inglese) per aiutare la vostra trasformazione.







Nel sito si può anche vedere quali eventi pubblici stanno per accadere. Faccio spesso eventi live sul Insight Timer.


Con tanto amore,

Prenota subito la tua sessione con Vagrein

Jessie + Vagrein su Instagram




41 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti